Rubati a Foggia tre busti bronzei

Persone non ancora identificate hanno rubato dalla villa Comunale di Foggia i busti bronzei del filosofo, matematico, medico, e studioso Giuseppe Rosati; di Antonio Mendolicchio, sergente maggiore del 47° reggimento Fanteria, morto nel 1941 durante la Seconda Guerra Mondiale e di Moisè Maldacea, nato a Foggia il 16 aprile del 1822, che partecipò alla Spedizioni dei Mille a fianco di Giuseppe Garibaldi. I malfattori hanno portato via dai piedistalli di marmo i tre busti con il probabile intento - secondo gli investigatori - di vendere il bronzo. Sull'episodio indagano carabinieri e polizia."Siamo sconcertati. Si tratta - afferma il responsabile della delegazione del FAI Foggia, Saverio Russo - di un grave danno materiale al quale si aggiunge quello relativo alla funzione che queste opere rivestono: ricordare ai cittadini foggiani e ai visitatori del giardino comunale l'esempio morale e civico dei personaggi che hanno scritto pagine importanti della storia di Foggia".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Gazzetta di Avellino
  2. La Siritide
  3. La Siritide
  4. La Siritide
  5. La Siritide

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Lacedonia

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...